Pranzo sociale 2018

Domenica 10 giugno 2018, in una giornata molto soleggiata e calda, si è svolto a Civitanova Marche, presso il ristorante Vai Mò, un pranzo sociale dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti ETS APS-sezione territoriale di Macerata. Durante la giornata si sono potute assaporare le molte prelibatezze del locale, con la possibilità di scelta tra un menu’ di carne o pesce, in un clima conviviale e sereno, con la voglia di ritrovarsi per chi già si conosceva, mentre per gli altri è stato un momento veramente di prima socializzazione e di conoscenza. E’ Stato infatti molto soddisfacente ed emozionante vedere persone che, pur non conoscendosi affatto e non essersi mai incontrate prima sebbene sovente abitanti nella stessa città, hanno avuto piacere a dialogare e a scambiarsi opinioni e ragionamenti su svariati argomenti della propria vita … Leggi tutto

Civitanova Marche: il Futura Festival sarà audio descritto ai non vedenti e agli ipovedenti

La sezione Provinciale di Macerata dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, insieme all’IRIFOR di Macerata, hanno il piacere di informare che l’edizione 2015 del Futura Festival di Civitanova Marche sarà più accessibile alle persone con disabilità visiva! Vi invitiamo dunque a provare questa fantastica esperienza della quale vi anticipiamo soltanto che grazie all’ausilio di strumenti specifici, sarà possibile fruire a 360 gradi dei contenuti offerti dal Futura Festival che nell’edizione 2015 affronterà i temi della crisi e del mutamento: Il futuro oltre la paura. Di seguito gli eventi da non perdere: Venerdì 24 luglio 2015 Riscattiamo la Scienza (totalmente accessibile) Ore 19:00 – CHIOSTRO SAN FRANCESCO Semplice e complesso. Mostra interattiva su complessità, disordine e caos (parzialmente accessibile) Ore 19:00 – SPAZIO … Leggi tutto

Trasporti tagliati: “Io, cieca, lasciata senza pullman: come faccio per andare a lavorare?”

di Emanuela Addario Macerata, 28 giugno 2013 – CAMBIA la società di gestione dei trasporti pubblici e cambiano gli orari delle tratte. Così dopo 33 anni una donna, non vedente, da lunedì non potrà più recarsi al lavoro con il solito mezzo pubblico. E’ ciò che lamenta la signora Gianna Laura Parigi di Porto Potenza Picena, centralinista della banca di Credito Cooperativo di Civitanova. «Un disservizio servito sul piatto d’argento e senza alcun rispetto per chi ne usufruisce da una vita — dice la donna —. Sono 33 anni che lavoro nella sede della Banca di Credito Cooperativo in Viale Matteotti a Civitanova e da sempre prendo il pullman per andare al lavoro alle 7,10 della mattina. Due le fermate … Leggi tutto

Furfanti tornano a ledere l’immagine dell’Unione Ciechi

Sono tornati a colpire i soliti ignoti che ledono l’immagine dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Macerata, cercando di spillare soldi ad ignari cittadini. Questa volta hanno colpito a Civitanova Marche, dando seguito ad alcuni episodi che si erano verificati negli scorsi mesi in altre città della Provincia. Lo scenario è sempre lo stesso. I furfanti telefonano o si presentano a casa chiedendo soldi a nome dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, spesso con atteggiamento arrogante e offensivo nei confronti di coloro che si rifiutano di aprire il portafogli. Ma rispetto al passato si sono fatti piu’ furbi, tanto che per essere maggiormente convincenti distribuiscono il volantino dell’Unione, probabilmente scaricato dal sito della sezione o fotocopiato da … Leggi tutto

Ampliato il servizio di accompagnamento in convenzione

Dopo la convenzione con il comitato locale di Macerata della Croce Rossa Italiana, stipulata nel dicembre 2010 e che prevedeva l’erogazione di un servizio di accompagnamento, destinato a persone non vedenti e ipovedenti, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti sta ultimando le procedure finali per sottoscrivere altre convenzioni analoghe con la Croce Verde di Civitanova Marche e i comitati di Camerino e Cingoli della Croce Rosa Italiana. Grazie ai nuovi accordi, le persone non vedenti o ipovedenti che ovviamente non sono in possesso di patente di guida, potranno usufruire di un servizio di accompagnamento strutturato per gran parte del territorio Provinciale, rimborsando la struttura che eroga il servizio per una somma di poco superiore al costo medio di sfruttamento … Leggi tutto